Panzerotti fritti, ricetta della felicità made in Puglia

postato in: Food, Puglia | 17

I Panzerotti: il classico piatto pugliese della Vigilia delle festività

Vi avevo promesso una ricetta della tradizione barese che adoro ed eccomi qui pronto a sdebitarmi con voi, ma anche con me perché mentre scrivo preparo il mio palato a quello che mangerò tra qualche giorno alla vigilia dell’Immacolata : i PANZEROTTI.

Il panzerotto è uno “status symbol” a #BARI, come in tutta la Puglia.

Panzerotti Puglia

E’ il modo migliore per riunire una famiglia. E’ il re di tutte le vigilie dell’anno. E’ il giusto compromesso tra una pizza ed un aperitivo con gli amici. E’ veloce da mangiare, ma per prepararlo bisogna essere artisti. E noi a Bari un po’ lo siamo.

Dimmi che PANZEROTTO mangi e ti dirò chi sei:

Il panzerotto classico Sei una persona amante della tradizione, di tutto ciò  che non passa mai di moda ed è intramontabile. Pensi che la semplicità sia la chiave di tutto ed hai una sola filosofia di vita:  pomodoro e mozzarella.

Il panzerotto con la carne, Dalla personalità strong. Cerchi di imporre le tue idee su quelle degli altri perché sai di essere in una posizione di forza. Ti piacciono i sapori decisi e le persone pronte ad addentarti al primo incontro.

Panzerotti alla ricotta forte (formaggio) o alle rape. Sei un’artista.        Una persona con molti vezzi che si annoia nella normalità.  Sei sempre pronto a tirar fuori l’asso dalla manica perché come questi panzerotti vieni interpellato solo per ultimo quando dicono : “Avete posto  per un     assaggio davvero particolare?”

E dopo esservi immedesimati in un panzerotto, adesso entrare nell’atmosfera di una famiglia pugliese quando decide  di prepararli. Si crea una vera catena di montaggio. Subito senti le mamme e le nonne urlare:”Tu fai la massa, tu riempi, tu friggi. ” Perché ormai, con il passare delle feste, più che degli anni, tutti sono diventati esperti nel  far qualcosa. 😀

Ed ecco svelati un po’ di segreti solo per voi

Per Prepararli

Ingredienti per l’impasto

– 1 Kg di Farina

– 1 Lievito di Birra

– 400 ml di acqua

– Sale q.b.

– 1 cucchiaino di Zucchero

Ingredienti per il ripieno:

PANZEROTTI POMDORO E MOZZARELLA: 400 gr di mozzarella o pasta filante, salsa di pomodoro q.b. o barattolo di pomodoro a pezzetti, un diro di Sale, un pizzico di pepe, parmigiano q.b.

PANZEROTTI CON LA CARNE: 500 gr di carne macinata mista vitello e maiale, 1 cipolla,  1 uovo, 1 mozzarella asciutta o pasta filante, grana grattugiato, noce moscata, sale, pepe, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine di oliva

PANZEROTTI CON LE RAPE: 200 gr di cime di rape, 2 pomodorini, mezza cipolla bianca, olio di oliva, mozzarella o pasta filata

In tutti i casi occorre olio per friggere di buona qualità, si consiglia l’olio di oliva, anche se l’olio di semi va anche bene.

PREPARAZIONE

panzerotti palle di impasto

1. In un pentolino far riscaldare un po’ di acqua con il sale. Prendere la farina disporla sul piano di lavoro a vulcano (con il buco al centro) e mettere nella cavità lo zucchero, poi l’acqua riscaldata dove far sciogliere il lievito. Cominciare ad impastare, bagnando, se necessario, di tanto in tanto l’impasto con acqua calda per amalgamare il tutto. Ottenuto l’impasto lasciarlo un paio d’ore in un luogo asciutto per la lievitazione.

2. Trascorse le 2 – 3 ore, prendere l’impasto modellarlo a cordone e tagliare dei pezzi più o meno uguali con cui realizzare delle palline di massa. queste vanno messe su un piano coperte con un panno e lasciate lievitare per un’altra ora.

3. A lievitazione completata, stendere le palline con un matterello a formapanzerotti disco di impasto di disco e nella parte centrale adagiare il ripieno

Pomodoro e mozzarella: In una ciotola unire la salsa alla mozzarella, sale, pepe, parmigiano un filo d’olio e amalgamare il tutto. Poi porre al centro di ogni disco un po’ di questo preparato

Panzerotto ripienoCarne: Far rosolare la carne trita con una cipolla, sale, pepe, un pizzico di noce moscata e tirarla con il vino bianco. Poi lasciar raffreddare il composto e solo dopo unire uovo, mozzarella e grana. Amalgamare il tutto e porre un po’ del composto a centro del disco

Rape: Far stufare le rape con un po’ d’olio, cipolla e i due pomodorini. Lasciar raffreddare e unire la mozzarella. Porre un po’ del composto al centro di ogni disco

PAnzerotto chiuso

4. Chiudere i dischi a mezza luna, pressando bene sui bordi (a volte si usano i denti di una forchetta)

Panzerotto mezzaluna5. Riscaldare l’olio e poi friggere i panzarotti così ottenuti, adagiandoli poi su carta assorbente

Due ulteriori CONSIGLI

– Sciogliere il lievito in un bicchiere di latte per rendere l’impasto più morbido

– Non esagerare con il ripieno, altrimenti durante la cottura il panzarotto potrebbe rompersi e il ripieno inquinare l’olio

Panzerotto fritto

E adesso non mi resta che augurarvi

BUON APPETITO!

calzone panzerotto fritto

*Spezio*

17 risposte

  1. Acquolina è dire poco!!! Ezio qui si sta in dieta in vista dei banchetti natalizi!!! Comunque… io dico Ricotta Forte! Chissà se chi mi conosce concorda?? 🙂

  2. […] I panzerotti sono simili alle POPIZZE, ma ripieni di pomodoro e mozzarella o carne macinata, ma potete scegliere voi il ripieno secondo i vostri gusti. (Per maggiori informazioni consultate il mio articolo sui panzerotti) […]

  3. Semplice, semplice, adatta anche a chi, come me, non toccherebbe mai una pentola. Mi auguro solo che non usi oli, se non quello d’oliva per friggerli!
    Saluti da Vieste!

  4. La ricetta fa venire l’acquolina in bocca e risveglia tanti ricordi.
    Però, che strazio, voi baresi volete sempre spacciare per vostro ciò che è di tutta la Puglia.
    Cordialmente,
    una foggiana

    • Ezio Totorizzo

      Ciao Anna, sono contento ti faccia venire l’acquolina in bocca 😀
      Guarda che questo che ho descritto è proprio il panzarotto barese. Ovvio che sia un prodotto pugliese, ma ha mille varianti e nomi.. Questo è proprio da tradizione della città (con la carne per esempio che neanche in provincia si mangia). Tu hai alternative foggiane? Sarebbe bello ampliare…
      Ezio, amante della Puglia.

  5. Per me un panzerotto classico, pomodoro e mozzarella! Ma credimi, difficile scegliere! 😀 Grazie per la ricetta e complimenti, buon weekend 🙂

  6. marta rozani de oliveira

    ciao sono di brasile, pero sono stata a Veroa per 13 anni mi piace tantissimo il panzerotto.Voglio sabere si non va l`olio in questo impasto grazie.

  7. Bravissimo Ezio, continua così! 🙂

  8. Nella ricetta salentina , nel ripieno mettiamo pomodoro , mozzarella e origano , chi vuole aggiunge le olive.. Noi nel Salento li chiamiamo Calzoni Fritti

  9. Alfie da Liverpool

    Quando, da studente, da Fasano andavo a Bari all’uscita dalla scuola al bar della stazione compravo un panzerotto (50 lire!). Erano sempre con carne ed erano di una bonta’ unica! Forse era anche la fame ma…

  10. Io nn capisco xche’ mentre friggono si gonfiano e si aprono

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam