Van Gogh Alive Firenze 2015: un nuovo modo di vivere l’Arte

pubblicato in: MrLifestyle, Travels | 3

Ancora fino al 12 aprile 2015 Van Gogh Alive Firenze, una mostra evento da non perdere assolutamente.

Van Gogh Alive Firenze, non è solo una mostra… Ben oltre 10000 visite solo da febbraio fanno comprendere come questo sia davvero un evento irripetibile a cui partecipare. E’ la prova che bisogna vivere l’arte!

Van Gogh Alive Firenze

Si, perché questa non è la solita mostra dove vengono esposti quadri, disegni, … Non è una mostra solo per critici e appassionati… E’ un’esperienza per tutti, un connubio di arte, fotografia, luci, colori e suoni per entrare in contatto diretto con uno dei più grandi artisti della Storia dell’Arte, Vincent Van Gogh, un artista dalla vita travagliata, ma dalla pennellata inconfondibile, che passò dal realismo all’Impressionismo, passando per alcuni momenti di romanticismo ed esistenzialismo e ponendo le basi dell’Espressionismo, un genio assoluto. Attraverso una nuova tecnologia, la SENSORY4, che utilizza ben 40 proiettori ad alta definizione, una grafica multicanale e suono surround come al cinema, le opere di Van Gogh si materializzeranno davanti ai nostri occhi e così le possiamo toccare, scorgerne i più piccoli particolari,… Ecco che quindi entriamo in un museo “impossibile”, in cui tra il visitatore e l’opera non ci sarà un filo metallico a creare distanza. Si potranno visionare opere di grande importanza e bellezza, tra tutte “I mangiatori di Patate” o “La notte stellata”, “I Girasoli”, “Il campo di Grano”,… E per entrare in contatto con l’animo più profondo di questo grande artista sarà possibile leggere le lettere che Van Gogh inviava al fratello Theo e ad altri amici, raccolte e pubblicate dalla cognata Jo Van Gogh-Bonger.

Van Gogh Alive 2015

La mostra è prodotta e curata da ”Grande Exhibitions” e “Perlage Grandi Eventi” e si trova non molto distante da Ponte Vecchio, nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte. Alle proiezioni saranno associate musiche di Handel, Tiersen, Lalo, Delibes, Viseur, Barber, Schubert, Kusturica, Godard, Part, Chabrier, Nielsen, Sakura, Satie, Zorn, Saint-Saëns, Liszt, Delibes e Godard.

 La mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 12 Aprile 2015

Dal Lunedì al Giovedi 10.00 – 19.30 (eccetto il giorno 30/3 in cui si la chiusura sarà anticipata alle 17.30)

Venerdi e Sabato 10.00 – 23.00 (eccetto il giorno 4/4 in cui si osserverà il normale orario di chiusura delle 19.30)

Domenica 10.00 – 21.00 (eccetto il giorno 22/3 in cui si osserverà il normale orario di chiusura delle 19.30)

L’ultimo ingresso è consentito fino a 40 minuti prima della chiusura

Biglietti

Intero 12 euro

Ridotto Under 18, studenti, over 65, disabili 10 euro

Bambini sotto i sei anni ingresso gratuito accompagnati da un famigliare

Famiglia: 2 adulti e 2 bambini / 1 adulto e 3 bambini: 36 euro

Maxi famiglia 2 adulti + 3 Bambini / 1 adulto e 4 bambini:  42 euro

I biglietti possono essere acquistati anche su TicketOne da qui.

3 Risposte

  1. Mai stato a Firenze.

  2. hello!,I like your writing so much! share we keep up a correspondence extra about your article on AOL? I require an expert on this space to resolve my problem. May be that is you! Looking ahead to look you. cafecfddffkfddkk

Lascia una risposta

Protected by WP Anti Spam