Uzbekistan, alla scoperta della Via della Seta #ViaggiaconilBlogger

postato in: MrLifestyle | 0

Una proposta per un’avventura fantastica alla scoperta della Via della Seta che passa per l’Uzbekistan.

L’Uzbekistan è un paese poco conosciuto e poco visitato, forse anche questo lo rende ancor più affascinante e ricco di possibilità da vivere in maniera intensa. In più è attraversato dalla famosa Via della Seta, un percorso famoso per aver collegato da sempre l’Oriente all’Occidente. Voglio condividere con voi l’iniziativa lanciata da alcuni amici Blogger

Marco Allegri – NonSoloTuristi.it

Francesca Di Pietro – Viaggiare da Soli

Cristiano Guidetti – Viaggio Vero

 #ViaggiaconilBlogger, per vivere un’avventura entusiasmante questa terra così affascinante.

Viaggia con il blogger Uzbekistan

Il viaggio parte da Khiva, una città antichissima meta di archeologi e ricercatori che nel corso dei secoli hanno cercato di preservare il suo patrimonio storico e culturale. Di particolare interesse la cittadella Ichan Kala, con uno straordinario centro storico pieno di monumenti, harem e antiche prigioni.

in viaggio col blogger 2 Uzbekistan

Un’altra tappa imperdibile sarà il villaggio di Mitan, nella provincia di Samarcanda, una località lontana dalle rotte turistiche e completamente avvolta nel suo originario fascino senza tempo. Una terra nel cuore della grande steppa, animata da contrasti e misteri, attraversata da sentieri costeggiati da case di fango in cui abitano ancora agricoltori e allevatori.

I partecipanti di #ViaggiaconilBlogger vivranno in prima persona il fascino di queste comunità rurali, senza filtri, senza vetrine allestite apposta per i turisti, bensì nella loro cruda semplicità. Incontreranno gli abitanti di villaggi sperduti, mangeranno nelle tradizionali chayhana, scopriranno le grani e piccole storie che hanno plasmato questo angolo remoto così lontano dalle nostre concezioni eurocentriche.

in viaggio col blogger 3 uzbekistan

In #ViaggiaconilBlogger i partecipanti dovranno essere agili e ben organizzati, per questo le iscrizioni saranno limitate a massimo 15 persone. Inoltre per tutto il viaggio ci sarà l’assistenza di un’operatore serio e affidabile, Silk Road Destinations, un tour operator uzbeko che condivide i principi di turismo sostenibile.

Per partecipare o per altre informazioni, scrivete a uno dei tre blogger che partecipano all’iniziativa. I costi dipenderanno dal numero di partecipanti e dal tipo di strutture che deciderete di usare per il vostro alloggio (se alberghi a tre o quattro stelle, se in camera singola o doppia).

Il viaggio si svolgerà dal 25 aprile al 6 maggio (12 giorni e 11 notti). Si partirà da Roma e una volta in Uzbekistan ci sarà la costante assistenza di un operatore locale che parla perfettamente l’italiano.

Visto, viaggio aereo, trasferimenti, pasti e alloggio, la guida e l’ingresso in musei e siti storici sono tutti compresi nei costi di partecipazione, ne restano escluse solo le spese personali e eventuali assicurazioni di viaggio.

Non esitate a partecipare a questa meravigliosa esperienza in Uzbekistan… non ve ne pentirete!

 

Per maggiori informazioni e per prenotare il vostro viaggio ecco i contatti utili:

Marco Allegri – [email protected]

Cristiano Guidetti – [email protected]

Francesca DiPietro – [email protected]

*Spezio*

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam