The TripMill, molto più che un nuovo social network di viaggi

postato in: Travels | 1

Non solo un nuovo social network di viaggi: The TripMill, “My experience is your next Travel”

La nostra vita è ormai tanto social ed interattiva.

Siamo sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo ed entusiasmante da condividere con i nostri contatti. Qualcosa che sia fresca, diversa, che unisca le nostre passioni e che ci faccia scoprire tante novità o che magari ci faccia vedere tutto da una prospettiva diversa.

Navigando in rete e osservando le ultimissime dal web, non potevo non condividere con voi un social network di viaggi che mi ha davvero colpito: The TripMill. Voi mi direte, ma è una di quelle solite APP di viaggio proposte e riproposte?

Voglio rispondervi con il loro motto che a mio avviso racchiude l’essenza di questo progetto: “My Experience is your next travel”.

The TripMill

Questa l’idea che è alla base del sito che è un po’ un social network di viaggi, un diario di viaggio, una condivisione di itinerari, insomma un sogno creato da due giovani viaggiatori italiani che hanno cercato di mettere in comunicazione la parte social della nostra vita con il viaggio vero. Andrea Bocci e Marco Filippetti hanno voluto creare un portale UGC innovativo, una community, uno strumento indispensabile con cui contattare anche alcuni hotel lungo il proprio itinerario e  ovviamente tutte le azioni fatte sul portale potranno inoltre essere condivise sui propri social (Facebook, Twitter e Google+).

A proposito di questo ho trovato The TripMill  molto utile per il mio ultimo viaggio in Austria, perché così ho avuto modo di condividere con i miei follower ed amici mappa degli spostamenti, itinerario, foto di viaggio. La cosa che adoro più di tutte? La possibilità di poter inserire appunti da telefono anche quando si è in modalità offline. Questo per me è stato grandioso perché ho potuto salvare il nome dei locali e dei ristoranti in cui ero anche senza connessione,  utilissimo promemoria per il futuro e per arricchire  il proprio profilo nella community.

Voglio guidarvi nell’iscrizione a questa Social Travel Community, perché è semplicissimo. Potete accedere attraverso il vostro account di Facebook. Dopo basta riempire la propria professione e scrivere qualche riga di presentazione.   (Cercate di essere più accattivanti possibile e di raccontarvi al meglio, così da suscitare la curiosità degli altri Tripmillers.)

La parte più creativa è quella di scegliere 3 interessi sotto forma di mini icone che caratterizzino voi in viaggio, quello che siete e vi piace fare; la difficoltà è  che bisogna sceglierne solo  3 tra tante molto belle; io ho optato per Blogger, Fashionable, Club/Djset .

Qui ho subito creato il mio viaggio Christmas in Austria  dove ho raccontato con una simpatica cartina interattiva i miei spostamenti in treno da Bologna a Vienna, passando per Salisburgo e Linz. Ho potuto prendere nota di due bellissimi locali che ho provato a Vienna e penso che questo scambio possa essere molto utile per una comunità di viaggiatori in cerca d’informazioni  da persone che hanno voglia di condividere esperienze e passioni.

The TripMill

Io per esempio, adesso, sono perso nei viaggi dei Tripmillers e sto cercando ispirazioni per il mio prossimo viaggio. Il vantaggio di essere su questa community e non altrove?

Qui posso leggere di viaggi che vorrei fare, guardare le tappe effettuate, i giorni di permanenza, gli appunti lasciati e soprattutto posso prenotare voli direttamente dal sito, senza dover perdere tempo su google tra diversi aggregatori di voli.

Se pensate sia più comodo avere una versione mobile, allora scaricate l’app gratuita (ancora in versione beta!)  sia per iOS che per Android,  comoda per controllare  tappe di  viaggio e foto.

A questo punto cosa aspettate? Iscrivetevi anche voi su The TripMill, il social network di viaggi e magari seguitemi per condividere ed ispirarci per i nostri futuri viaggi.

Il mio profilo, se volete è qui.

The TripMill

#TheTripMill

Una risposta

  1. Forte! anch’io l’ho conosciuto da poco Tripmill e l’ho usato proprio per il mio ultimo weekend in Austria! a proposito, se ti capita di ripassare da quelle parti, per le vacanze in austria ti consiglio il sito che ho inserito nell’oggetto.
    Mi sono trovata benissimo e ho ovviato al problema del tedesco..mica poco!!!

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam