Pensieri confusi e Scatti del mio 2013 in Viaggio

postato in: MrLifestyle, Travels | 13

2013.

Un anno che sicuramente ricorderò. Un anno che sicuramente ha segnato dei cambiamenti nella mia vita. Ha portato tanta voglia di mettermi in discussione, push the limits e capire fin dove potessi spingermi in questo gioco. Ed è proprio con un gioco che voglio ricordarlo e fermarmi un attimo a pensare, perché devo essere sincero questo post lo sto scrivendo per me più che per voi. Perché sento di dover fare delle somme e dover avere un punto da dove partire per sapere dove voglio arrivare.

Spezio spalle

 

 

spezio laurea

 

Se hai una buona compagnia, stappa una bottiglia. Brinda senza farti troppe domande, goditi il momento e chi ti circonda. Ridi tanto da sentire dolori alla pancia e le lacrime agli occhi. Diffida da chi non vuole unirsi a te perché è in questi momenti che le persone mostrano veramente chi sono.

 

spezio onda

 

 

E’ proprio nel momento in cui ti senti franare la terra sotto i piedi, devi lasciarti andare e farti travolgere, perché è dalle grandi scosse che ci si rialza più forti e determinati di prima.

 

 

spezio elenina nipotina zio

 

 

L’amore ha mille sfumature. Amare è anche saper proteggere e rimaner fermi a guardare qualcuno dormire e sognare. Si può amare ancor prima di sapere di essere in grado di amare.

 

 

spezio focaccine

 

 

Casa è dove ti senti protetto. L’unico posto che ha il sapore di focaccine appena sfornate e dove basta vedere il grembiule da cucina della mamma per esser sazi. Casa è dove hai chi ti aspetta sempre, senza fare domande, senza avere pretese. E’ lì per te e con te.

 

spezio cappello tramonto

 

 

La Puglia scorre nel mio sangue. E’ il posto che quest’anno ho iniziato ad amare e scoprire ancora di più perché solo quando ti sposti altrove capisci cosa hai lasciato.  E’ una terra di contraddizioni, ma indubbiamente ti fa innamorare.

 

Spezio mare bagno

 

Non posso vivere senza mare perché è l’unico posto in cui posso star in silenzio ed imparare. Imparare ad ascoltare ciò che mi circonda, ma soprattutto imparare ad ascoltare me stesso. Il mare è una costante della mia vita e quando posso faccio un salto perché il solo contatto con l’acqua mi fa sentir pieno di vita e pronto ad affrontare qualsiasi sfida.

 

spezio modena

 

Quando hai bisogno di avere delle risposte alle domande, basta guardare un tramonto e tutto ti sembrerà più semplice e chiaro. Io ho imparato ad apprezzare questo momento della giornata a Modena la città che da qualche mese mi ha adottato e che si sta facendo scoprire giorno dopo giorno.

 

 

 

Spezio aereo

viaggi ti danno la possibilità di conoscere gente ed in barba a chi dice che online difficilmente si riescono a creare legami, questo è l’anno delle grandi scoperte.

Da chi abitava a pochi km da me ed  in pochi mesi è diventata amica di viaggi, risate e progetti condivisi.

Chi ha organizzato prima cene virtuali con me e poi si è trovata con altri amici a pranzar assieme nella mia terra.

Chi ho avuto il piacere di accompagnare a Bari in giro per vicoli con il quale sicuramente ho condiviso, chiacchiere, una birra ed una focaccia

(Siete tutti invitati, basta un messaggio e facciam festa insieme)

Chi ha ricevuto da me i taralli. Sappiate che quello era il modo per invitarvi a tornare a prenderne altri. 😀

Chi ha condiviso con me le risate folli a ritmo di swing e balboa ed al resto del gruppo che mi ha regalato uno dei week-end più divertenti da un sacco di tempo.

Chi non ho ancora conosciuto, ma che spero presto di incontrare magari con una buona birra e qualcosa da stuzzicare in un pub.

Chi era sul mio cammino e mi ha accompagnato in viaggio, anche solo con un sorriso, una chiacchiera o uno sguardo rassicurante.

 

Souk Marrakkech

I posti scoperti e quelli da scoprire. Londra che mi ha accolto per qualche mese come un figlio affettuoso. Brighton dove sono tornato per poche ore, ma mi sono servite perché lì sono veramente a casa. Milano e Roma, posti di piacevole passaggio. Rimini, la sua piada ed i simpaticissimi romagnoli, una terra tutta da scoprire. L’Umbria per un po’ di relax tra la natura, i borghi antiche e la buona cucina. Valencia, alla quale devo concedere un’altra possibilità perché non mi ha entusiasmato. Madrid che ha rapito il mio cuore. Marrakech che con i suoi profumi ed i suoi odori è un richiamo fatale. L’Alto Adige, paradiso da scoprire soprattutto se in un buona compagnia. Parma e la sua atmosfera swing, dove ho trovato una famiglia con la quale ridere, scherzare e confrontarmi. E poi tutto quello che deve ancora venire e che sogno: il profondo e freddo Nord Europa, la calda Giordania, e l’Asia, un posto che mi chiama e al quale voglio dare risposta.

 

E il 2014?… Tutto da scoprire! 😉

 *Spezio*

13 risposte

  1. Contento di essere finito sul tuo cammino in questo 2013! 😀 Bel post e bella energia!

    • Spezio

      Non poteva mancare il riferimento alla famiglia perché è una bella chiusura per quest’anno. Per l’energia, quella spero ci sia sempre perché è ciò che aiuta dando la carica.. 😀

  2. Per il profondo e freddo (non è vero) Nord Europa, sai dove trovarmi. 🙂

  3. e cremona?? ciaooo e arrivederci al 2014. bravissimo eh! baci. robi

    • Spezio

      Thanks God ci sei tu… 😀 Corro ad aggiungere Cremona.. Buon 2014, sono sicuro ci incontreremo in qualche parte d’Italia.

  4. Tu sappi che io, essendone stata designata come madrina, a Bari ci torno eccome. E voglio ritrovare sia te che i taralli! Gran bel post Ezio.

  5. Sono felice di averti conosciuto, di aver mangiato i taralli del tuo paese e di far parte di un’unica famiglia…
    Speriamo che il 2014 sia ancora più spettacolare!!!!

    • Spezio

      Il 2014 sarà ancora meglio, senza ombra di dubbio.
      Poi c’è una famiglia che ci aspetta sempre. 😀

      Ps io al posto tuo una riflessione su quest’anno la farei, perché dicono non ci si debba fidare di chi non scrive un post di fine anno… 😀

  6. Quella serata di balboa col mal di pancia dalle risate non me la scordo più neanche io…ancora più indimenticabile dei tuoi taralli! 😉 sono molto contenta di aver vissuto con te alcuni dei momenti più importanti del tuo anno. E anche nel 2014 non mi scappi!

    • Spezio

      Il balboa sarà il nostro saluto, ogni qualvolta ci beccheremo ci saluteremo a ritmo di Balboa.
      E stai sicura che neanche tu mi scappi nel 2014, dovrai tornare qualche volta nella bella e calda MODENA? 😛

  7. “Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all’esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza”. E con questa frase di George Bernard Shaw, noi tutti albergatori tipici, ti auguriamo un Felice 2014 ricco di incontri che ti permetteranno di fare sempre nuove e continue esperienze di vita che ti nutriranno l’anima e non solo… 🙂

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam