Lituania: passeggiata tra i laghi e il castello di Trakai

postato in: Travels | 0

Viaggio in Lituania, sul lago di Trakai

In momenti impensabili, magari proprio mentre sei a tavola con i tuoi, in un ricco pranzo domenicale pugliese,  ti capita di controllare il telefono e per caso vedi le foto pubblicate da una tua amica, in Erasmus in Lituania. Subita mando un messaggio: ” Ma dove sei? Che posto fantastico. Scusa ma perché non scrivi qualcosa per #Spezio. L’inviata dell’est-europa.” Non ho avuto risposta, fino a questa mattina, quando spulciando le mie mail, ho trovato questo:

 

Lago di Trakai

 

“Erano quasi tre mesi che cercavamo di organizzare questa gita. Cercavamo di trovare una mezza giornata libera per salire su un treno e allontanarci da Vilnius. Anche solo trenta minuti di viaggio possono aprirti una porta nel cuore, trasportarti in un posto di cui non volutamente, ignoravi la bellezza.

Da quando vivo in Lituania, ogni giorno scopro qualcosa di nuovo, una nuova grande differenza rispetto all’Italia. La prima di ieri, una semplice domenica pomeriggio, è stata il treno. Un semplice mezzo di trasporto, che ti costringe a pensare, a riflettere, su tutte le immagini che vedi scorrere oltre il finestrino. Nei vagoni dei treni ci lasci pensieri, lacrime, aspettative, dubbi. Ed è proprio mentre la tua mente vaga, senti in sottofondo la voce dell’altoparlante che annuncia la stazione di arrivo. Trakai.

Passeggiata a Genova

Quando scendi dal treno,e sollevi la testa per stare attenta a non inciampare, ti si ferma il cuore. È un attimo. Un’immensa distesa di acqua si scaglia davanti ai tuoi occhi. Sembra quasi un mare, un oceano, ed invece è un lago. Il primo dei vari laghi del posto. È un’immagine che non si riesce a descrivere a parole, sono quelle emozioni che ti colpiscono all’improvviso, di soppiatto. Una di quelle piccole luci che ti fa brillare il cuore, e ti fa dimenticare qualsiasi altro pensiero. È lì che ti rendi conto di aver lasciato i problemi, le ansie e le delusioni sul treno alle tue spalle.

Passeggiata a Genova

Mentre passeggi verso l’attrattiva del posto, cioè il Castello, sei circondato dalla natura. Sei tu e nient’altro. Te stessa e la pace. Sono le voci dei tuoi amici che ti riportano alla realtà per dirti che dovete continuare il cammino, mentre tu cerchi di immortalare qualsiasi immagini con la macchina fotografica, con l’ipod, con la mente.

 

E poi eccolo lì, il castello. Quel posto che nelle fiabe è il luogo dove risiedono sogni, desideri, storie d’amore di principi e principesse. Bisogna attraversare uno dei più grandi laghi che abbia mai visto per raggiungere una meravigliosa costruzione completamente costruita da mattoni rossi, residenza del Granduca di Lituania e unico “castello sull’acqua” dell’Europa orientale. Dentro si possono visitare varie parti dell’antica residenza, ora adibito a Museo Storico, con antichi cimeli, statuine, quadri rappresentanti varie battaglie, il busto del Granduca Vytautas, pezzi di mobilio. Ma è l’esterno quello che ti far fermare il cuore, che ti fa sognare di essere lì con qualcuno a cui voler bene, al quale tenere la mano mentre passeggi al buio costeggiando i laghi, nonostante non creda nelle favole o nel principe azzurro. Fai programmi per il futuro, per quando tornerai e i laghi saranno ghiacciati, o d’estate, quando potrai affittare un barca a remi e guarderai tutto da un’altra prospettiva, magari quella di una mongolfiera.

Passeggiata a Genova

 

Passeggiata a Genova

E son sempre le voci della tua compagnia italo – belga che ti riporta alla realtà, ricordando che dovete riprendere il treno per tornare a Vilnius, per tornare alla vita di tutti i giorni. E mentre sali su quel treno, al contrario dell’andata, non lasci scivolare le bellissime sensazioni ed emozioni provate durante il giorno, le porti con te, perché ti riscaldino il cuore durante il viaggio e durante la notte. Le usi per combattere il grande freddo della Lituania, le usi per annientare quegli attimi di solitudine che ti attanagliano l’anima durante la notte.”

Passeggiata a Genova

 

 

Miriam

@MirPagano

#SPEZIO CONSIGLIA:

 L’antica capitale della Lituania,Trakai, situata 28 chilometri ad ovest di Vilnius.

Autobus: dalla stazione degli autobus in Sodų g. 22. Circa 50 autobus al giorno (40 nei weekend). http://www.autobusustotis.lt/en

Treni: dalla stazione centrale in Geležinkelio g. 16. Ci sono 9 treni al giorno, in settimana e nel weekend. www.litrail.lt

Una volta giunti a destinazione, il modo migliore di muoversi in città è a piedi o, tutt’al più, noleggiando una barca o anche solo un pedalò, con i quali si potranno trascorrere alcune ore in relax sul lago. Da non perdere poi il giro in battello sul Lago Galve, le cui sponde offrono graziosi scenari paesaggistici.

*Spezio*

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam