Destinazioni di Viaggio dei Giovani: le mete da sogno per i Teenager

postato in: MrLifestyle, Travels | 10

Le destinazioni di viaggio preferite dai teenager raccontate dai giovani a Spezio

Quest’anno ho avuto il piacere di passare qualche qualche ora nel mio vecchio liceo per collaborare con ragazzi dal 1° al 5° anno all’interno del PON “Comunico ergo sum” e di spiegar loro cosa mi ha spinto ad aprire un blog, cosa si nasconda dietro Spezio e in generale come funzioni il mondo del web che tanto affascina ed incuriosisce. Occupandomi di racconti di viaggio ed essendo tra i più giovani travel blogger in Italia, ho voluto dar voce ai sogni di viaggio dei più piccoli e svelare un po’ i segreti del mondo TEEN con una semplice domanda:

Hai un biglietto aereo bianco, quale destinazione da sogno sceglieresti e perché?

Lascio parlare le loro risposte ed i loro sogni perché mi sembra il modo migliore per riaffermare che non dovremmo mai stancarci di credere nei giovani.

Destinazioni giovani

 

Un biglietto bianco per una destinazione nel mondo: quale, se non l’incantevole Tokyo? Capitale del Giappone, Tokyo è una delle città più popolate al mondo. Pulsante di vita, affascinante per la cultura e molto altro. Si possono visitare templi, teatri, ma anche godere delle bellezze che la natura offre. Un esempio sono i leggiadri fiori dei ciliegi giapponesi, specialmente in primavera, in cui milioni di persone in tutto il Giappone vengono ad ammirarli. Non mancano gli spettacoli: ogni anno, l’ultimo sabato di luglio, possiamo ammirare gli straordinari fuochi d’artificio lungo il fiume Sumida che attirano oltre un milione di spettatori. Insomma, è una città d’antichissima cultura ma allo stesso tempo moderna: un viaggio a Tokyo è un’esperienza indimenticabile.

(Dolores Virgilio)

Destinazioni Giovani
Tokyo

Se avessi un biglietto con destinazione a scelta sceglierei sicuramente Seoul, una delle città più popolose della corea del sud e sede di una grande bagaglio culturale ed economico. Seoul presenta un panorama ricco di grattacieli, i più alti dell’Asia , come il Namsan Tower e il World Trade Center. Posti sicuramente interessanti da visitare potrebbero essere il Bukhansan National Park o il Seoul Arts Center. Uno dei maggior punti di successo della Coree è il kpop, un genere musicale che presenta numerosi e giovani gruppi che diffondono con la loro musica quella che è la cultura del loro paese. A Seoul troviamo numerose agenzie, come YG Entertainment o SM Entertainment, che si occupano di questi gruppi facendo loro pubblicare album e permettendo loro di girare il mondo.

(Alessia Magro)

Situata sul rio de la Plata, Buenos Aires, la città delle telenovele, nonché la capitale dell’ Argentina è una delle mete turistiche più visitate del Sud America. Bisognerebbe sicuramente visitare i musei d’ arte, che sono tra i più ricchi della nazione, e il porto che rientra tra i più grandi del continente sudamericano. Camminando per le vie della città bisognerebbe ammirare le costruzioni alquanto decadenti che si contrappongono alla dinamicità ed eleganza rinomata degli abitanti, famosi per il loro sentimentalismo espresso in tutti i modi possibili ed immaginabili, un esempio è il ballo più passionale del mondo, il tango, il quale rappresenta la cultura argentina in tutto il mondo.

(Antonio Napoli)

Destinazioni Giovani
Buenos Aires

Da quando ero bambina ho sempre desiderato mettere tutto in valigia e partire verso una delle mie città preferite: Sydney. È una città dell’Australia, e, anche se non è la capitale di quest’ultima, è la più visitata, la più popolosa e per me la più affascinante di sempre. Sono stata attratta da questa città per la sua cultura, dal momento in cui per tutto l’anno e tutti gli anni ospita eventi musicali, teatrali e artistici, ma principalmente per la moda. Sydney e la moda sono le mie passioni. L’idea che le più esclusive sfilate delle più gradi passerelle del mondo si siano estese anche a Sidney, mi esalta e accresce il mio desiderio di visitarla. Il primo luogo che visiterei sarebbe sicuramente la Sydney Opera House grazie al suo design moderno che quando immagino mi ricorda subito il mare e le sue onde dalle quali si espande la bellissima musica che viene suonata al suo interno.

(Maria Teresa Minenna)

Rio de Janeiro è la città più famosa del Brasile. Simbolo della nazione incanta la vista dei turisti con la sua spiaggia infinita, l’ atmosfera dell’ allegria brasiliana contagia tutti senza differenze di età, una città che va a ritmo di samba meta di turismo per chiunque. Tra i vari chilometri di spiaggia troviamo le famosissime spiagge di Copacabana e Ipanema. Uno dei motivi per visitare Rio è sicuramente la statua del Cristo Redentor che dalle colline protegge la città brasiliana. Rio è famosa anche per il suo carnevale con una durata di circa 3 giorni, ma anche perché qui si trova lo stadio di calcio più grande al mondo, il Maracanà, con una capienza di circa 250 mila spettatori, chiuso dopo i mondiali del 1950 e riaperto in occasione dei mondiali di quest’estate in cui Rio diventerà il centro del mondo.

(Michele Santonastaso)

Destinazioni giovani
Rio De Janeiro

Un miscuglio di ambienti completamente diversi o anzi totalmente diversi. Dalla confusione di tutte le città metropolitane di una belezza inesauribile come Sydney, Melbourne, Perth e Hobart alla steppa calda e afosa dagli animali più unici che rari, alla straordinaria bariera corallina per continuare per le terre più selvagge della Tasmania. Dalla raffinatezza tipica inglese ancora molto presente anche dopo la fine del conolianismo e il legame ancora “forte” alla corona britannica, alla solitudine e più comune semplicità delle popolazioni aborigine. Mi piace proprio per tutto questo mix di diversità, per questa sua non somiglianza a quello che mi circonda tutti i singoli giorni. Adoro il fatto che tra tutte queste diversità si possa vivere imparando sempre qualcosa. Credo che visitare o anche vivere in una terra non uguale alla nostra sia fondamentale proprio per imparare a comprendere quanto la diversità dovrebbe essere parte di noi in ogni singolo dettagio e quanto viaggiare possa essere utile a farlo.

(Annarita Iacovelli)

Paris Paris Paris! Il motto è Paris. Meravigliosa capitale cosmopolita, piena di arte e di cultura. È una porta che si apre alla creatività, alla novità, alla moda e al design. Come non resistere alla tentazione di aprire quella porta? Un viaggio solo andata, con un bagaglio colmo di energia e fantasia da sprigionare una volta aver messo piede nella Ville Lumière, che con la sua torre eiffel rende l’atmosfera magica e romantica.

(Viviana Vitucci)

Se avessi un biglietto aereo bianco che potrei compilare con qualsiasi destinazione, sicuramente sceglierei la Big Apple: New York. Uno dei suoi simboli più famosi è certamente la Statua della Libertà, posta sulla rocciosa Liberty Island, al centro della baia di Manhattan. Conosciutissimo grazie anche film e serie televisive è Central Park o il vivacissimo Times Square, incrocio tra Broadway e la Seventh Avenue. New York è la metropoli moderna per eccellenza, un po’ il sogno di tutti i giovani; la città che non dorme mai, la città in cui coesistono molteplici religioni, tradizioni, abitudini. Insomma un piccolo mondo!

(Simona Minenna)

Il mio biglietto aereo lo compilerei senza alcun dubbio con la destinazione Paro. Non so bene il motivo, ma Paro mi ha sempre affascinata. Saranno i mille locali in prossimità del porto o i vicoli tortuosi dell’isola, colmi di negoziati tipici, ma senz’ altro un posto d’onore lo attribuirei alle favolose villette bianche che garantiscono uno scenario mozza fiato su tutto l’arcipelago delle Cicladi. Inoltre in tutta l’isola abbiamo la presenza di uno dei colori più belli che si possa trovare in una località marittima: l’azzurro. La sera l’isola prende le sembianze di un paesaggio estratto da un presepe, in quanto ogni abitazione e ogni locale si illuminano creando un’atmosfera quasi suggestiva. Sarebbe grandioso potersene stare sdraiati sotto la luna, sulla sabbia fresca a sorseggiare dell’ ouzo ammirando lo splendido panorama, magari anche in piacevole compagnia

(Noemi Logrieco)

Destinazioni Giovani Paros

Avere un biglietto bianco e una destinazione non programmata: quale migliore occasione per dare un’occhiata alla meravigliosa città di Los Angeles in California?! Spiagge suggestive, temperature ideali e posti come il quartiere di Hollywood costituiscono solo una parte irrisoria delle attrattive di questa località! Ricordiamo, infatti, anche quartieri etnici come Chinatown, Little Persia, Little Tokio che ritraggono Los Angeles su uno sfondo di culture e usanze più varie. Noto è anche il quartiere Venice Beach, costruito sul modello della nostra città di Venezia alle idi del Novecento. Se riconosciamo nella località anche un ruolo fondamentale per la storia del cinema, parliamo delle numerose location(ad esempio il TCL Chinese Theatre) nelle quali numerosi film e telefilm americani hanno avuto luogo ma anche dei suoi protagonisti, diventati celeberrime icone della tv come, ad esempio, Leonardo Di Caprio e Angelina Jolie. Passeggiando per la città, ad esempio all’angolo della famosa strada “Rodeo Drive”, è possibile incontrare altre celebrità immortalate nella storia della musica e della letteratura e, perché no, chiedere anche un autografo!

(Anna Rita Cazzolla)

Mykonos! Meta che preferisco in assoluto per lo “svago”. L’isola della Grecia più chic, elegante e mondana con le sue stradine, gli aperitivi e per chi ama soprattutto la spiaggia e la vita notturna. Mykonos è un’isola che accoglie migliaia di turisti durante tutto l’anno, specialmente i più giovani. Isola alternativa di grande successo mondiale, che affascina con Kalafatis, Ornos, Paraga, Paradise, Super Paradise ed Elià, spiagge “allucinanti” e… mi entusiasmerebbe solo l’idea di visitarle! Meta per eccellenza per chi cerca sole, mare e divertimento!

(Federica Mongiello)

Roma, un mondo da scoprire.

La città eterna, che ha da sempre affascinato milioni di persone che vi giungono solo per ammirare la sua bellezza. Roma, sebbene soltanto dal secolo scorso sia la capitale di questa nazione unita, è sempre stata centro dell’Occidente, il sogno di artisti del calibro di Michelangelo che l’hanno trasformata in un cantiere che non si ferma mai. Il loro segno è rimasto indelebile a fianco a quegli esempi di arte unici al mondo come il Colosseo. Roma insomma è il prodotto di secoli di storia, un tesoro inestimabile che continua a stupire il mondo intero.

(Filippo Lovascio)

Madrid è una città splendida dove vorrei andare. Clima mediterraneo e paesaggi meravigliosi fungono da sfondo a bellezze artistiche. Qua e là sparsi degli stadi di calcio, lo sport più praticato in Spagna. Uno dei posti più visitati dell’intera Spagna è sicuramente il Santiago Bernabeu una vera cattedrale del bel calcio. Patria della corrida, delle belle spiagge, del Sole. Città dai colori vivaci. Città romantica, città giovane, città in continua modernizzazione, città d’arte, città sportiva per non tralasciare la cucina. Una città fantastica!

(Francesco Liso)

Con paesaggi silvestri, laghi famigerati, paludi e alture, la Scozia è il luogo ideale per una vacanza da sogno, una meta al di là di ogni immaginazione, metafisica, dove la realtà e l’onirico si incontrano. Essa conserva una cultura gaelica influenzata sempre più da quella inglese, città conosciute in tutto il mondo come Edimburgo e Glasgow e paradisi come le Shetland e le Orcadi. Di particolare rilievo è anche lo sport: il più famoso e praticato è il rugby, a seguire cricket e calcio.

(Emiliano Marrone)

E per ultima la destinazione di viaggio di una piccola amica del mondo blogger, Valeria di LILIANA MONTICONE.

In questo momento sogno davvero di andare nella Silicon Valley, non per un viaggio di turismo, ma perché mi piacerebbe vedere e incontrare i veri esperti di web e tecnologia, poter imparare da loro e vedere come si vive e si lavora nei loro ambienti. Mi piacerebbe visitare gli stabilimenti Google perché vorrei imparare qualcosa da questo motore di ricerca (e per dare una sbirciata agli uffici che dalle foto in giro sul web sembrano dei parchi gioco!), Apple per vedere come si lavora al progetto di Ipad e Iphone, Facebook per intervistare Mark Zuckerberg per il mio blog (sogno troppo, vero?) e capire che tipo di persona è chi arriva a quel livello. Mi piacerebbe anche vedere altre grandi location e parlare con chi ci lavora: Ebay, PayPal, Intel, Linkedln,… In questo momento è davvero un mio grande sogno che mi piacerebbe realizzare, almeno in parte!

(Valeria Cagnina)

Grazie mille ragazzi per l’impegno e per avermi fatto sognare un po’ in giro per il mondo. 😀

Destinazione da sogno dei ragazzi

10 risposte

  1. magnifico!! Avete fatto sognare un po’ anche me… Complimenti Ezio per la grinta che ci metti!

  2. Bellissimo post e molto interessanti le motivazioni. Bravo per l’idea e bravissimi i ragazzi per il riscontro!

  3. grande Ezio! davvero interessante questa intervista e soprattutto le risposte! Valeria di Liliana la conosco ed è davv molto avanti 🙂
    un abbraccio!

  4. ma grandissimo questo post! very goooood job 🙂 e chissà quanta energia ti hanno trasmesso questi ragazzi

  5. […] Una di queste è successa qualche settimana fa quando, dopo aver pubblicato un post sulle destinazioni di viaggio dei teenager è nata spontaneamente l’idea tra me e parecchie mamme blogger di chiedere direttamente ai […]

  6. E’ molto bello quest’articolo così come quello sui viaggi dei bimbi (che mi ha messo di buon umore!). Mi dispiace solo che fra i teeneager nessuno abbiamo nominato L’Africa! E’ sparito il mito della natura selvaggia?

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam